12 novembre 2015

Fare amicizia con un albero

12 NOVEMBRE 2015


Avvicinati a un albero, parla a quest'albero, toccalo, abbraccialo, sentilo, siedi accanto a lui, fagli sentire che tu sei buono e non hai intenzione di fargli del male.

Pian piano nascerà un'amicizia e comincerai a sentire che non appena ti avvicini, la vibrazione dell'albero cambia. Lo sentirai... non appena arrivi, sentirai un'energia straordinaria scorrere lungo la corteccia. Quando lo tocchi, l'albero è felice come un bambino, come un amante. Quando siedi vicino all'albero avrai mille sensazioni diverse. In breve ti accorgerai che anche se sei triste quando ti avvicini all'albero, stando semplicemente alla sua presenza la tua tristezza scompare.

E solo cosi riuscirai a comprendere che siete interdipendenti. Tu puoi fare felice l'albero, e l'albero può far felice te. L'intera esistenza è interdipendente. Io chiamo Dio questa interdipendenza.


Solo la meditazione può uccidere la mente, null'altro.

Osho

1 commento :

  1. Invito a leggere anche il mio "Abbracciare gli alberi ..." http://umbvrei.blogspot.com/2015/08/abbracciare-gli-alberi-abbracciare-e.html Cari saluti

    RispondiElimina