12 ottobre 2015

Libertà - Osho

12 OTTOBRE 2015

L'uomo ha ridotto la donna a una schiava, la donna ha ridotto l'uomo a uno schiavo. Naturalmente entrambi odiano la schiavitù e vi si oppongono. Non fanno che litigare; basta una piccola scusa e il litigio si scatena.
  Ma la vera lotta avviene da qualche altra parte, in profondità; la vera lotta riguarda il fatto che entrambi vogliono la libertà. Non possono affermarlo chiaramente perchè lo hanno completamente dimenticato.
  E' così che le persone hanno vissuto, per migliaia di anni. Hanno visto il padre, la madre e i nonni vivere nello stesso modo; questo è il modo in cui le persone vivono da sempre, e lo hanno accettato. La loro libertà è stata distrutta.
  E' come se stessimo cercando di volare alti nel cielo con un'ala sola. Alcuni possiedono l'ala dell'amore, altri quella della libertà, ma entrambi sono incapaci di volare. Sono necessarie entrambe le ali. 
da: "Con te e senza di te" - Osho

4 commenti :

  1. vero, l'uomo ha perso la sua libertà con la prima lotta di classe: la forza bruta che si è opposta a quella demiurga della natura..ciao Pasquale:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gabriel, solo il rispetto della propria libertà tra uomo e donna può essere la base di un rapporto. Un caro saluto...

      Elimina
  2. La libertà è un bene essenziale! Ma deve essere ben gestita. Ricordarsi che se tutti ne abbiamo sacrosanto diritto, questo nostro diritto non ci permette di capestare quella altrui. Dobbiamo invece farle convivere.
    Ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Patricia, sono d'accordo, per me la libertà è fare quello che si vuole senza dare fastidio agli altri. Un caro saluto...

      Elimina