29 agosto 2015

Essere qui



 Man mano che crescerai in consapevolezza, il
mondo in quanto tale inizierà a cambiare. Non occorre
fare nulla direttamente; tutti i cambiamenti
che accadranno saranno praticamente spontanei. La
sola cosa necessaria è uno sforzo per essere più coscienti.

 Inizia dunque a diventare sempre più cosciente rispetto
a tutto ciò che fai. Mentre cammini, cammina
in modo cosciente; porta tutta la tua attenzione nel-
l'atto di camminare. Esiste una differenza enorme
tra il semplice camminare privo di qualsiasi consapevolezza
e il tuo camminare arricchito dalla qualità
della consapevolezza. È un cambiamento radicale
che potrebbe non essere visibile all'esterno, ma che
all'interno comporta spostarsi letteralmente in un'altra
dimensione.

 Prova con azioni semplici: per esempio, quando
muovi la mano, puoi farlo in modo automatico; prova
invece a muoverla con profonda consapevolezza,
fallo lentamente, percependo il movimento e osservando
dall'interno in che modo la stai muovendo.

 Attraverso questo semplice movimento sei sulla
soglia del divino, poiché sta accadendo un miracolo.
Di fatto questo è uno dei misteri più grandi, che la
scienza ancora non è riuscita a spiegare.

 In pratica, tu decidi di muovere la mano, e la mano
segue la tua decisione. Si tratta di un miracolo,
infatti in questo semplice gesto la consapevolezza
entra in contatto con la materia; non solo, ma la materia
segue la consapevolezza.

 Ancora non si è scoperto in che modo operi quella
connessione. È una magia: rivela il potere della
mente sulla materia, ecco la magia di quel semplice
gesto! E tu lo fai continuamente, nell'arco dell'intera
giornata, ma non l'hai mai fatto consapevolmente;
altrimenti, grazie a questo semplice gesto, in te affiorerebbe
un immenso spazio meditativo. È così
che il divino muove l'intera esistenza...

 Pertanto, mentre cammini, quando sei seduto,
quando ascolti o parli, resta attento e presente. Muoviti
in ogni tua azione con totale consapevolezza.

 Osho

Nessun commento :

Posta un commento