12 dicembre 2014

Lasciati osservare da Dio




 Immaginare che Dio ti osserva è uno dei metodi di
meditazione più antichi. Muta radicalmente la vita.
Nel momento in cui questa idea si radica profondamente
dentro di te - il fatto che Dio ti osserva - iniziano
a verificarsi mutamenti sottili. All'improvviso
ci sono cose che non puoi più fare: se Dio sta osservando,
risulteranno assurde; se Dio ti osserva, sono
del tutto stupide, sciocche! E alcune cose che non hai
mai fatto, diventeranno facilissime, proprio perché Dio ti osserva.

Si tratta semplicemente di una tecnica con cui creare
un nuovo contesto nel tuo essere. Dopo soli sette
giorni, ti renderai conto che si stanno verificando
cambiamenti sottili: cammini in modo diverso, il tuo
passo è più elegante, è più aggraziato, proprio perché

Dio sta guardando. Non sei solo, la presenza del
divino ti accompagna sempre, in qualsiasi momento.
Prova a pensarci: sei in bagno e all'improvviso ti
rendi conto che tuo figlio ti sta guardando dal buco
della serratura. Cambi immediatamente: non sei più la stessa persona.

 Oppure cammini per la strada all'alba e sei solo,
non c'è anima viva; in questo caso cammini in un
certo modo poi, all'improvviso, girato l'angolo,
compare un'altra persona, immediatamente ecco
verificarsi un cambiamento.

 Quando qualcuno ti osserva, diventi più attento e
presente, più consapevole.
 Quando qualcuno ti osserva, non puoi restare letargico o inconsapevole.
 Questa sensazione di essere osservato da Dio diventerà
parte del tuo essere e vedrai affiorare in te
un'incredibile consapevolezza.

 Dunque, siine consapevole. Siedi semplicemente
in silenzio, chiudi gli occhi e percepisci il divino che
osserva da ogni direzione. Percepirai una nuova forma
di consapevolezza affiorare in te e diventare un pilastro di luce.
 Mentre mangi, oppure mentre parli, ricordalo e
vedrai che non dirai più cose assurde, senza senso.

Vedrai che il tuo parlare ha acquisito un maggior significato,
più profondità ed è più poetico; nelle tue
parole esiste una sorta di musica, qualcosa che in precedenza non esisteva.
 Quando ami un amico, scoprirai che il tuo amore
possiede la qualità della preghiera, poiché Dio ti osserva.
In questo modo, tutto diventa un'offerta, e
dev'essere degno del divino.
 Osho

Nessun commento :

Posta un commento