4 aprile 2014

Il respiro dell'amato




 L'esperienza del respiro deve scendere sempre
più in profondità, e dev'essere analizzata, osservata,
scrutata a fondo e percepita in tutte le sue sfumature.
 Osserva in che modo cambia il tuo respiro in base
alle tue emozioni e viceversa, come cambiano le tue
emozioni in base al tuo respiro.

 Per esempio, quando hai paura, osserva come cambia
il ritmo del tuo respiro. Poi, un giorno, cerca di
cambiare il respiro, dandogli il ritmo che aveva quando
la paura ti ha invaso. Rimarrai sorpreso: se cambi il
respiro, dandogli quel ritmo dettato dalla paura, immediatamente
in te prenderà piede la paura.
  
Osserva il tuo respiro quando sei profondamente
innamorato di qualcuno. Mentre tieni per mano la
persona che ami, mentre abbracci il tuo amante, la
tua amata, osserva il tuo respiro. Poi, un giorno,
mentre sei seduto sotto un albero, osservati respirare
nello stesso modo: replica quel ritmo, ricadi in
quella gestalt. Respira con lo stesso ritmo che avevi,
quando stavi abbracciando la persona amata, e rimarrai
sorpreso: l'intera esistenza diventa l'amata!
Di nuovo in te affiorerà un amore sconfinato... le due cose si accompagnano.
 Osserva il tuo respiro, poiché quel ritmo amorevole
che si accompagna al respiro è la cosa più importante: trasformerà tutto il tuo essere.

Quando due esseri respirano all'unisono
Osserva sempre di più i tuoi momenti d'amore.
Sii attento e presente: osserva in che modo il tuo respiro
cambia. Osserva in che modo il tuo corpo vibra.
Prova semplicemente ad abbracciare la tua donna
o il tuo uomo, fanne un esperimento e rimarrai sorpreso.

Un giorno, mentre vi state semplicemente abbracciando,
quando sentite che vi state fondendo l'uno
nell'altra, sedetevi per almeno un'ora, e rimarrete
sorpresi: sarà una delle esperienze più psichedeliche che un essere umano può fare!
Per un'ora, non fate nulla, abbracciatevi semplicemente
e attraverso quel semplice abbraccio, in
quel ricadere l'uno nell'altra, nel fondervi e dissolvervi
l'uno nell'altra, piano piano il respiro diventerà
unico: respirerete come se foste due corpi ma
un unico cuore. Respirerete all'unisono! E quando
respirerete insieme... non per aver fatto uno sforzo,
ma semplicemente perché sentite un amore così intenso
che il respiro si accompagna a esso, vivrete
uno degli istanti più preziosi, un'esperienza grandiosa;
qualcosa che non appartiene a questo mondo,
qualcosa che è del trascendente, dell'infinito oltre, dell'incredibile!

 In quei momenti avrete la prima intuizione di cosa
sia realmente l'energia meditativa. In quei momenti
la grammatica svanisce, il linguaggio si dissolve:
nello sforzo di definire ciò che accade, il
linguaggio scompare letteralmente; e proprio in
quella morte, proprio morendo, indica finalmente
ciò che non può essere detto.
 Osho

1 commento :

  1. quali modalità fisiche (ma anche mentali) per favorire al massimo l'orgasmo femminile? da sole o anche in coppia. Tutte le donne hanno oggi la possibilità di raggiungere l'orgasmo (anche in tempi brevi!) se non da sole con l'aiuto professionale di un capace sessuologo comportamentale, sempre dopo opportuna valutazione clinica delle cause inibenti. In alternativa sull'orgasmo vaginale si possono vedere le pagine 318 del Manuale pratico del benessere e sull'orgasmo clitorideo 319 e 322. Atteso che il Manuale pratico del benessere (Ipertesto editore) è stato patrocinato dal club UNESCO per il percorso guidato di auto aiuto allo scopo di permettere alla lettrice attenta una vera crescita sessuale (e non solo) attraverso esercizi domestici, prescrizioni fitoterapiche e nutrizionali, consigli psicologici, questionari di valutazione e test psicologici

    RispondiElimina