20 aprile 2012

Il Suono


Om è il suono: quando ogni altra cosa è scomparsa dal tuo essere – nessun pensiero, nessun sogno, nessuna proiezione, nessuna aspettativa, neppure un’increspatura – l’intero lago della consapevolezza è semplicemente silente, è diventato un semplice specchio. In quei rari momenti senti il suono del silenzio. È l’esperienza più preziosa che ci sia, perché non solo rivela una qualità della musica interiore – dimostra anche che la sfera interiore è piena di armonia, gioia, beatitudine. Tutto questo è implicito nella musica dell’Om.
Non lo si deve pronunciare. Se lo fai, ti lasci sfuggire la cosa reale. Devi ascoltarlo, devi essere assolutamente calmo e quieto e all’improvviso ti circonda, è una danza impercettibile. E nel momento in cui riesci a sentirlo, entri nei segreti più intimi dell’esistenza. Sei diventato così sottile che meriti ti siano rivelati tutti i misteri. Osho

Nessun commento :

Posta un commento